peuterey goose down Accelerare il metabolismo

woolrich outlet online italia Accelerare il metabolismo

Mangiare di meno e fare più attività fisica è la strada per perdere peso. Ma quando il motore sembra essersi fermato, il metabolismo può avere bisogno di una spinta sull’acceleratore.

In questo caso non c’è bisogno di una dieta specifica: basta apportare piccole modifiche allo stile di vita. Ecco quindi 10 trucchi (ricavati dagli ultimi studi della ricerca scientifica) per velocizzare il metabolismo.

Se si mangia molto meno del fabbisogno giornaliero, il corpo entrerà nella condizione fisiologica di “essere affamato”, e quindi assimilerà tutti i cibi, trasformandoli in grassi afferma il nutrizionista newyorkese Keri Gans, autrice di The Small Change Diet Una donna con uno stile di vita moderatamente attivo ha bisogno di circa 1.400 1.700 calorie al giorno, che dovrebbero provenire da una varietà di sostanze nutritive: carboidrati ricchi di fibre (cereali integrali, frutta e verdura), proteine magre (pesce, pollame senza pelle e prosciutto) e grassi sani (frutta secca, semi, olio di oliva).

2. Allenati con i pesi

Il corpo si mantiene tonico grazie alla sintesi delle proteine, ovvero un processo intenso che serve a bruciare calorie.

Se ci si allena con i pesi usando pochi chili ma eseguendo diverse ripetizioni, si bruceranno più calorie rispetto all’esecuzione dello stesso esercizio con pesi maggiori e poche ripetizioni spiega il personal trainer americano Brad Schoenfeld, autore di Sculpting Her Body Perfect.

Essere a dieta senza allenarsi comporterà, certo, una perdita di peso, ma questa proverrà per il 25% dal tessuto muscolare. Il risultato non sarà solo un corpo poco tonico, ma anche un metabolismo rallentato, perché “non sarà programmato” per bruciare le calorie in più che servono per avere i muscoli tonici.

3. Stai sempre in movimento

Secondo gli ultimi studi, muoversi tutto il giorno anche di pochissimo (alzarsi dalla sedia, camminare negli spazi chiusi, fare le scale, fare i mestieri di casa) accelera il metabolismo.

Chi si muove costantemente durante le piccole attività quotidiane, acquista meno peso rispetto a chi tende a sedersi appena può dice James Delaney, endocrinologo presso l’Università di Pittsburgh. Ecco perché è meglio salire le scale, appena si può, invece di prendere l’ascensore, e alzarsi dalla sedia almeno ogni ora.

Se si sommano queste piccole attività,
peuterey goose down Accelerare il metabolismo
il metabolismo ringrazierà.

4. Assumi l’alga fucus

Verde è il colore del metabolismo veloce. Tè verde, caffè verde, alghe: sono tutte sostanze che accelerano la combustione delle calorie.

In particolare, la fucoxantina, una sostanza che dà alle alghe il suo colore verde bruno, ha dimostrato di avere effetti anti obesità.

Ai pazienti con un basso tasso metabolico, che non tollerano i farmaci, suggerisco di assumere l’alga fucus (quella che contiene fucoxantina) in combinazione con il tè verde consiglia Caroline J. Cederquist, Direttore Medico del Cederquist Medical Wellness Center in Florida.

5. Condisci l’insalata con l’aceto

Secondo gli ultimi studi nutrizionisti, l’acido acetico contenuto nell’aceto (compreso quello balsamico) stimola la combustione dei grassi.

In particolare, è stato evidenziato un livello inferiore di peso, adipe accumulato e trigliceridi nel sangue, nelle persone obese che hanno introdotto l’aceto nella dieta.

Per accelerare il metabolismo, suggerisco di condire l’insalata con l’aceto brucia grassi, quindi, ma anche con l’olio di oliva dice la dottoressa Ann Kulze, autrice di Eat Right for Life quest’ultimo aiuta a sentirsi sazi più a lungo, grazie all’acido oleico, che stimola il rilascio dell’ormone, responsabile del senso di fame.

6. Vai di pesce

Gli acidi grassi Omega 3 contenuti nel pesce, fanno meraviglie per il metabolismo. Aumentano l’efficienza degli ormoni tiroidei durante la sintesi dei grassi spiega Jonny Bowden, nutrizionista e co autore di The Great Cholesterol Myth.

Assumi quindi regolarmente pesce grasso (salmone, tonno, sardine, trota di lago).

7. Cambia l’apporto delle varie sostanze nutritive

Se si assume sempre la stessa tipologia di alimenti, il corpo si può adattare diminuendo la velocità del metabolismo.

Prova una dieta a basso contenuto di grassi per 4 settimane, seguite da 2 settimane un po’ più ricche nei rispettivi gruppi nutritivi (proteine, carboidrati e grassi) suggerisce la dottoressa Cederquist Ad esempio un giorno aumenta la dose di proteine a pranzo, il giorno dopo aggiungi un cibo a base di grasso,
peuterey goose down Accelerare il metabolismo
il giorno dopo ancora privilegia i carboidrati e così via.