peuterey donna 2014 goleade di Barca e Real

peuterey metal goleade di Barca e Real

Quarta giornata nella Liga e le big tornano a fare le Grandi, goleade di Real e Barca, mentre l’Atletico Madrid deve accontentarsi di un punto.

Al Riazor di La Coruna va in onda lo show del Real Madrid, che seppellisce per 8 reti a 2 la formazione di casa. Grande protagonista di giornata, manco a dirlo, Cristiano Ronaldo, autore di 3 reti; doppiette, invece, per Bale ed Hernandez. Segna anche il nuovo acquisto milionario James Rodriguez. Dopo un inizio di stagione incerto, la squadra di Ancelotti sembra aver trovato il ritmo giusto in questa ultima settimana, grazie ad un’altra prestazione super dopo quella offerta in Champions League contro il Basilea (5 i gol rifilati alla squadra svizzera). L’unico aspetto che preoccupa il tecnico italiano è, ancora una volta, la difesa, che continua a subire gol da qualunque avversario. Gli 8 gol segnati in trasferta rappresentano, comunque, un record storico per la squadra di Madrid e Ronaldo riesce nell’impresa di segnare una tripletta per la 27esima volta nell’arco della sua carriera.

Se il Real Madrid incanta, il Barcellona non è da meno e risponde ai “Blancos” con una prestazione super in casa del Levante, ultimo in classifica. Nella squadra blaugrana vanno a segno 5 giocatori diversi: Neymar, Rakitic, Sandro, Pedro e Messi (che fallisce anche un rigore). Il primo tempo è equilibrato fino al minuto 34, quando Messi (tornato ad essere il Messia dopo un mondiale deludente) trova un filtrante per Neymar che salta il portiere e deposita in rete. Proprio Neymar è costretto a lasciare il campo nel secondo tempo (con il punteggio sul 2 a 0) dopo essere stato toccato duro, ma è ancora la “Pulce” ad illuminare la scena con un altro assist e il sigillo personale. Il Barcellona ha iniziato la Liga di quest’anno con una cattiveria che mancava nella scorsa stagione; Luis Enrique ha più di un motivo per sorridere, soprattutto per un ritrovato Messi e per un Neymar che segna con continuità.

Chi sorprende è il Siviglia, capace di issarsi al secondo posto in classifica dopo la vittoria ottenuta per 3 a 1 in casa del Cordoba in quello che rappresentava il derby dell’Andalusia. A sorprendere del Siviglia è soprattutto l’attaccante Carlos Bacca, autore di 4 gol in queste prime 4 partite. Chi, invece, continua a deludere è l’Atletico Madrid di Simeone; dopo la sorprendente sconfitta rimediata in Champions League contro l’Olympiacos, la squadra di Simeone impatta in casa contro il Celta Vigo, nella partita dell’esordio di Cerci, entrato solamente nei minuti finali. Gli altri risultati della giornata vedono la vittoria del Villarreal contro il Rayo Vallecano per 4 a 2, quella in trasferta per 1 a 0 del Granada contro l’Atletico di Bilbao, quella dell’Almeria sul campo del Real Sociedad per 2 a 1 e il pareggio per 2 a 2 tra Espanyol e Malaga.

In classifica è il Barcellona a comandare a punteggio pieno, con 12 punti realizzati in 4 giornate, il Siviglia segue a 10 con Atletico Madrid e Granada a 8. Il Real Madrid è a 6 punti di distanza dalla vetta, mentre in coda chiude il Levante con 1 solo punto conquistato, preceduto da Cordoba, Espanyol e Rayo Vallecano, tutte a quota 2 punti.

Risultati 4 giornata

Elche Eibar 0 2 [3 Garcia (El), 42 Albentosa (El)]

Deportivo Real Madrid 2 8 [ 29, 41 e 78 C. Ronaldo (R), 36 James Rodriguez (R), 51 Medunjanin (D), 66 e 74 Bale (R), 84 Toche (D), 88 e 92 Hernandez (R)]
peuterey donna 2014 goleade di Barca e Real