peuterey nuova collezione Real Madrid affonda a Girona

peuterey storm Real Madrid affonda a Girona

Un ko inatteso, per certi versi ‘storico’ e per di più in Catalogna: il Real Madrid cade sul campo della neopromossa Girona (non accadeva dal 1990 che il Real perdeva contro una matricola) e permette al Barcellona di ‘staccarsi’ a +8 nella classifica della Liga. All’ ‘Estadi Montilivi’ è andato in scena un match combattutissimo in campo ed elettrico sugli spalti, per via della delicata situazione catalana, con la squadra di Cristiano Ronaldo accolta in campo dai cori ‘libertad’ e blindatissime misure di sicurezza. Una sconfitta pesante per i campioni di Spagna e d’Europa che forse hanno preso sotto gamba un match che pure si era incanalato sul giusto binario grazie al gol di Isco dopo 12′. Ma nella ripresa la situazione si ribalta nel giro di 5 minuti con le reti di Stuani (9′) e Portu (14′). Il Real Madrid, campione uscente di Spagna e d’Europa e squadra del cuore di Rajoy, è caduto a sorpresa per 2 1 sul campo del neo promosso Girona di cui è tifoso Puigdemont, sindaco della città prima di essere eletto presidente della Catalogna. La folla ha accolto la vittoria dei bianco rossi sui ‘merengue’ al ‘Estadi Montilivi’ al grido di “Llibertat! Llibertat!”.

Il ‘President’ catalano Carles Puigdemont ha subito salutato su twitter il carattere ‘esemplare’ della vittoria 2 1 della sua squadra, il Girona, sul Real Madrid questo pomeriggio, nel contesto delicato del conflitto catalano. “La vittoria del Girona su una delle grandi squadre del mondo è tutto un esempio, e un riferimento per molte situazioni” ha scritto. Il tweet ha ricevuto 4mila ‘like’ in 5 minuti. Questo per dimostrare l’appoggio del popolo basco a quello catalano. Analoga iniziativa c’era stata il 10 settembre scorso, quando a Bilbao aveva giocato l’altra squadra catalana della Liga, la matricola Girona.

Girona Real Madrid 2 1Malaga Celta Vigo 2 1Nell’anticipo il Barcellona ha battuto al San Mames l’Athletic Bilbao, l’ax squadra dell’attuale tecnico Valverde. Le reti portano la firma di Messi e Paulinho. Nell’altro anticipo della giornata l’Atletico Madrid ha pareggiato al “Wanda Metropolitano” 1 1 con il Villareal, mentre il Siviglia ha battuto 2 1 il Leganes. Il Valencia passa 2 1 in casa dell’Alaves nell’anticipo della decima giornata del campionato spagnolo e consolida la seconda posizione in classifica con 24 punti, a una lunghezza dalla capolista Barcellona impegnata stasera in casa dell’Athletic Bilbao. Ancora in gol Simone Zaza, che ha aperto le marcature al 34′ del primo tempo. Si tratta del nono centro per l’attaccante italiano, che spera di essere convocato per il playoff Mondiale con la Svezia di metà novembre. Al 4′ della ripresa il pareggio dei padroni di casa con Alexis prima del rigore decisivo trasformato da Rodrigo al 21′.
peuterey nuova collezione Real Madrid affonda a Girona