negozi peuterey milano gastrina nell

woolrich piumini gastrina nell

gastrina Ormone polipeptidico secreto da particolari cellule (cellule G) della mucosa dell pilorico e del duodeno. Si conoscono alcuni tipi di g., che differiscono strutturalmente per la lunghezza della catena polipeptidica. Le più comuni g. comprendono quelle a 14, 17 e 34 amminoacidi (indicate rispettivamente come G14, G17 e G34). Ognuna di queste g. esiste in una forma non solfatata e in una solfatata. La parte attiva della molecola risiede nel tetrapeptide terminale il cui gruppo COOH è ammidato. La principale attività della g. consiste nella stimolazione delle cellule parietali dello stomaco alla secrezione cloridrica. Questa azione è probabilmente mediata dalla istamina e dall L a sua volta, interviene modulando la secrezione ormonale del pancreas (insulina e glucagone). Altri fattori che, con diverso meccanismo, possono promuovere la liberazione di g. sono gli stimoli vagali, la distensione della parete gastrica, la presenza nello stomaco di peptoni,
negozi peuterey milano gastrina nell
alcol, calcio allo stato ionico. Fattori inibenti sono invece la , la e il GIP (gastric inhibitory polypeptide).

Il livello ematico di g. (gastrinemia) aumenta in caso di gastrinoma, tumore secernente g. a localizzazione pancreatica, talora extrapancreatica. L secrezione di g. Starling, elaborata dalla mucosa duodenale e dal tratto prossimale del digiuno sotto lo stimolo di alcune sostanze chimiche del contenuto intestinale (e particolarmente dell’acido cloridrico di provenienza gastrica). Viene secreto da particolari cellule dislocate lungo il duodeno e il digiuno in presenza soprattutto di amminoacidi liberi e, più generalmente, del pasto grasso o proteico. Stimola la motilità (contrazione) della colecisti, la secrezione .
negozi peuterey milano gastrina nell