peuterey piumini outlet Camicia e golfino slim

peuterey parka donna Camicia e golfino slim

Quaranta scrivanie, con vecchia Olivetti e appendino al fianco. Sull’ appendino un ristretto golfino grigio a bande bianche sulla manica. Arrivano altrettanti impiegati in smilzo completo grigio tipo due taglie sotto, i pantaloni sopra la caviglia, la camicia bianca, la cravatta stretta e grigia, gli occhiali. Si tolgono trench e giacca, infilano il golfino, il capufficio ordina loro di sedersi, battono a macchina, consumano il lunch, ricominciano a lavorare, si rivestono e escono. La divisa mi piace, dice il newyorkese Thom Browne, lo zar della moda maschile, come dicono gli americani, che ieri ha preferito uno show cinematografico alla banale sfilata per presentare la collezione al Pitti Uomo. All’ Istituto di scienze militari aeronautiche, capolavoro di architettura fascista costruito da Fagnoni nel ’38 e giudicato da Browne adatto al suo uomo cool, sicuro e maschio. Convinto che si debba riportare il gusto del sartoriale tra i giovani, che se si propone qualcosa di giusto e nuovo le persone lo comprano e desideroso di vestire Obama, l’ uomo di cui l’ America, anzi il mondo, ha bisogno. Secchione ma ben tagliato, elegante ma ridotto al minimo, l’ impiegato Clark Kent di Browne è l’ estrema declinazione di quello stile geek elegante ma apparentemente fuori moda che invece è l’ ultimo grido dell’ abbigliamento maschile nelle incertezze della crisi. Almeno secondo Pitti Uomo dove la citazione anni ’50 ‘ 60 è d’ obbligo tanto che Pal Zileri riscopre perfino il montgomery, come è di rigore il minore ingombro possibile (fantastici capotto e giacca da gentleman britannico del marchio DdM di Daniele di Montezemolo che in realtà sono di maglia e si arrotolano nello zaino). Dove chic vuol dire anche protezione di sé (Isaia fa il double di cachemire e seta ma idrorepellente, Peuterey i piumini caldissimi ma effetto seta, Corneliani aggiunge la tasca scaldamano alla sua aderentissima Identity Jacket principe di Galles in mille grigi). Il grigio impera ma i colori resistono: negli orologi di Timex, nella giacca “Feel good” di Paul Shark che cambia colore per segnalare l’ umore, nel piumino di nylon trasparente su piume colorate di Inghirami che, in sintonia con i tempi, abbassa il prezzo a 250 euro mentre Massimo Piombo presenta un elegantissimo loden di daino ma dice: Spendere troppo ormai è volgare e Via Corsi, il marchio del presidente dell’ Empoli calcio, non rinuncia al lusso per uomini stile calciatore, bellocci e ricchissimi, ma dedica una linea più economica ai giovani. Resiste anche il mondo dello sport, purché elegante (giacconi da marinaio super decorati da Marina Yachting, glamour da Formula Uno per la linea McLaren) e funzionale come il tallone pneumatico delle scarpe PZero, o almeno da prateria, vedi Smith’ s American.
peuterey piumini outlet Camicia e golfino slim