piumini peuterey Mangiare a km zero in pausa pranzo

outlet peuterey veneto Mangiare a km zero in pausa pranzo

Genova Mangiare in maniera sana ma saporita, e possibilmente a chilometri zero: la nuova moda esplosa a Genova dove nel giro di poche settimane sono nati diversi locali dedicati alla gastronomia con prodotti del territorio.

L in ordine di tempo ad alzare la saracinesca stato moucca un genovese: la carne in piazza della Vittoria arriva da Br le chips sono preparate solo usando patate quarantine, i formaggi sono di mucca cabannina e pecora bregasca e arrivano dai due presidi liguri di Slow Food liguri), i canestrelli arrivano da Torriglia e le verdure dall entroterra.

Fatti in Terra), in via San Vincenzo: da fuori sembra un fruttivendolo in realt siamo molto di pi dice il titolare Mi piace definirci una frutteria: visto che da anni lavoriamo al mercato all siamo in contatto con produttori locali che ci forniscono ogni giorno frutta e verdura freschissima. Non essendoci passaggi intermedi riusciamo a contenere i costi pur offrendo prodotti di alta qualit

Oltre a fare la spesa, si pu anche mangiare: al banco si possono consumare zuppe, insalate, panini rigorosamente vegetariani, ma anche frullati o macedonie. Le verdure sono protagoniste assolute anche da Zupp, in salita Coccagna (una traversa di via Ravecca), dove vengono declinate in ogni tipo di zuppa o minestra della tradizione italiana.

Il proprietario di Coccagna Paolo Ferralasco, 34 anni, ha abbandonato una carriera sicura come manager in un a Milano per realizzare il sogno di aprire questo locale: volta che nei miei viaggi di lavoro in Italia o all racconta mi capitava di assaggiare un piatto particolarmente buono mi segnavo le ricette. Ne ho raccolte 230: ce ne sarebbero ancora molte altre ma ho preferito fermarmi Il men varia a seconda della stagione e del clima, spaziando dalla ribollita toscana alla pasta e fagioli alla palermitana, con la castagna per addensare, passando per fave e cicoria alla barese o per la meno dietetica zuppa valtellinese. non mancano ricette pi originali aggiunge Paolo Ferralasco come la vellutata di ceci con gamberi scottati al cognac o la zuppetta di porri arricchita con cozze e vongole. Diciamo che il nostro target molto vario e spazia dai golosi ai vegani

Zuppe e minestre sono anche il segno distintivo di Panegirico, in via Colombo: una zupperia e panineria molto particolare spiega Andrea Siano Ogni giorno offriamo tre diversi tipi di zuppe (dalla pappa al pomodoro alla vellutata di carciofi) che variano a seconda della stagione ma anche degli ingredienti disponibili, che arrivano tutti dal territorio ligure

Si rivolge invece ai celiaci Celibon di salita Coccagna: una vera e propria gastronomia per le persone intolleranti al glutine. Perch tutti hanno diritto a mangiare bene e con gusto.

Sapore naturale e alla toscana, si annusa al locale Chianina di via Ricci 12/r: macelleria, sul posto, panini, hamburger e carne alla piastra sono interamente a base di carne di pura razza chianina. idea spiega Christian dal web, il giovane titolare quella di far scoprire ai miei clienti gli antichi sapori di una volta proponendo carni pregiate
piumini peuterey Mangiare a km zero in pausa pranzo