giacca uomo peuterey Ricetta Bocconcini di pollo allo zafferano

peuterey metal Ricetta Bocconcini di pollo allo zafferano

Conosciuto anche come oro rosso per la sua polvere color amaranto, lo zafferano è una delle spezie più usate in cucina, non solo per il suo sapore piacevolmente amarognolo ma anche per l’elevata forza colorante che permette di tingere d’oro i cibi rendendoli così più brillanti come il risotto o la pasta. Sono proprio le tinte dorate dei nostri bocconcini di pollo allo zafferano a renderli così appetitosi al primo sguardo. Piccoli anelli di peperoncino conferiranno quel tocco pungente tanto amato dai palati più audaci. Questo secondo piatto prelibato è un evergreen da gustare con contorni diversi: lasciatevi ispirare dalla stagione come abbiamo fatto noi, scegliendo dei saporiti asparagi spadellati, e completate con gusto la pietanza!

Bocconcini di pollo in crosta di parmigiano

Per realizzare i bocconcini di pollo allo zafferano iniziate dalla pulizia degli asparagi bianchi: lavateli, asciugateli, quindi eliminate l’estremità più coriacea (1), tagliateli diagonalmente (2) e teneteli da parte. Procedete allo stesso modo con i comuni asparagi verdi: dopo averli lavati e asciugati tagliate via la base che è la parte più dura (3),

affettate anche questi in diagonale (4) e teneteli da parte. Mondate e affettate sottilmente lo scalogno (5). Scaldate l’olio in un tegame, aggiungete lo scalogno (6)

egli asparagi, salate (7), pepate e cuocete a fuoco medio per 7 8 minuti, aggiungendo circa 100 g di acqua (8) per non far asciugare le verdure. Una volta che saranno cotti, teneteli da parte e occupatevi del pollo.

Tagliate il petto di pollo a strisce e poi riducetele a cubetti di circa 1,5 2 cm (10 11). Sbucciate l’aglio e affettatelo finemente (12).

Tagliate a rondelle il peperoncino fresco (13), quindi scaldate poco olio in padella, aggiungete l’aglio e il peperoncino (14) e lasciate rosolare per un paio di minuti. Intanto infarinate i dadini di pollo in un setaccio, così da eliminare la farina in eccesso (15).

Una volta che l’olio si sarà insaporito, aggiungete il pollo (16), lasciate rosolare e poi bagnate con circa 100 g diacqua, o quanto basta per non far asciugare il pollo. Mentre il pollo cuoce, sciogliete lo zafferano in poca acqua tiepida (circa 20 g) (18)

e aggiungetelo alla preparazione (19); salate, mescolate e proseguite la cottura, i bocconcini devono cuocere in totale per circa 10 minuti (20), il tempo può variare in base alla loro grandezza. Realizzate una cremina per addensare la preparazione: in una ciotolina versate un cucchiaino di fecola, stemperatela con un paio di cucchiai di acqua (circa 20 g) (21)

e mescolate per ottenere una miscela omogenea (22). Aggiungete la fecola sciolta in acqua alla preparazione ancora calda (23) e mescolate. I vostri bocconcini di pollo allo zafferano sono pronti (24), serviteli accompagnandoli con il contorno di asparagi.
giacca uomo peuterey Ricetta Bocconcini di pollo allo zafferano