negozi peuterey il dolce di Sant’Antonio Abate

outlet peuterey bologna il dolce di Sant’Antonio Abate

Questo dolce, viene poi tagliato a fette e servito mentre si assiste al rogo delle enormi cataste di legna.

I festeggiamenti in onore di Sant Abate, come i fal i banchetti e la benedizione degli animali, sono elementi comuni che si riscontrano in tutte le tradizioni popolari.

Il fuoco che si sviluppa dai fal ha il compito di purificare ma anche di scacciare il male; infatti, tutta la popolazione prende un mucchietto di cenere da tenere fino all prossimo. In alcune zone le braci dei fal di Sant sono considerate taumaturgiche ed efficaci non solo per la salute dell ma anche per quella degli animali, di cui il Santo protettore.

300 grammi di semola rimacinata di grano duro

1 pizzico di sale

150 grammi di zucchero

100 grammi di strutto

10 grammi di lievito di birra1/2 litro di sapa

100 grammi di semola

2 arance non trattate

Sciogliamo il lievito in poca acqua tiepida; mettiamo la semola ed il sale in una ciotola e creiamo una fontana. Versiamo il lievito sciolto, lo strutto morbido, lo zucchero e lavoriamo. Formiamo un impasto,
negozi peuterey il dolce di Sant'Antonio Abate
copriamolo e mettiamolo a riposare per un in un luogo riparato e caldo.

Nel frattempo, mettiamo la sapa in una pentola, aggiungiamo circa mezzo litro di acqua e mescoliamo. Uniamo la scorza grattugiata delle arance, badando che si usi solo la parte colorata, e la semola a pioggia; mescoliamo e facciamo addensare.

Infariniamo il piano di lavoro e aiutandoci col mattarello tiriamo una sfoglia rotonda con un diametro di circa 16 20 centimetri; tiriamo una seconda sfoglia di dimensioni identiche. Stendiamo la farcia sul primo disco, copriamo con il secondo e sigilliamo i bordi; in genere, la superficie viene incisa e ritagliata con forme di fiori e foglie. Mettiamo i dolci in forno per 15 minuti circa a 180 gradi. Tagliamo a fette e serviamo accompagnato da vino o grappa.
negozi peuterey il dolce di Sant'Antonio Abate