peuterey parma Silei e Tognolini

giubbotti peutery Silei e Tognolini

Se altre emozioni hanno a loro dedicate testi, poesie, racconti, libri, perch la rabbia dovrebbe essere esclusa? Chiediamolo a Tognolini e ai bambini a cui si rivolge.

Fabrizio Silei un maestro di letteratura per bambini, e il suo Jack e il pennello magico, un libro racconto semplice e intuitivo, che ogni bambino pu leggere innamorandosene. Si proprio cos perch Jack il protagonista di una storia dalla trama stucchevolmente intrigante, vicina al mondo dell e a loro cara.

A Rainbow, citt dai palazzi pieni di colori, arriva Jack il cane in cerca di lavoro.

Ridono tutti gli imbianchi della citt ma Jack non un semplice cane, bens un grande artista!

Bruno Tognolini (Cagliari, 27 giugno 1951) uno scrittore e sceneggiatore italiano.

Tognolini studia per alcuni anni presso la Facolt di Medicina di Cagliari, poi nel 1975 si trasferisce a Bologna, dove abita tuttora, e consegue la laurea al DAMS.

Inizia quindi una stagione di esperienze teatrali (1980 1990), durante la quale collabora come drammaturgo con Marco Baliani, Marco Paolini, Gabriele Vacis, e altri artisti e gruppi del teatro “di base” di quegli anni.

Nel 1990 comincia ad occuparsi di televisione per ragazzi: per quattro anni tra gli autori del programma RAI per bambini L azzurro. Nel 1998 coautore del programma di RaiSat2 MULTICLUB, e dal 1999 ideatore e coautore del programma Melevisione.

Nel 1994, con un CD i prodotto da RAI e Philips su L azzurro, inizia una breve attivit dedicata ai media digitali. Scrive progetto e testi per diverse opere multimediali e interattive: tra cui, nel 1995, il CD ROM Rimelandia, con filastrocche originali di Roberto Piumini e Tognolini stesso (Arnoldo Mondadori Editore). Segue, nel 1996, l game Nirvana x rom (Cecchi Gori), tratto dall film di Gabriele Salvatores.

Nel 2007 riceve il Premio Andersen come miglior scrittore italiano per ragazzi. Nel 2011 il suo Rime di Rabbia ottiene il Premio Speciale della Giuria del Premio Andersen.

Tra le sue opere pi famose vi sono Un pitone nel pallone, Bambino di vetro, Bernardo e l nero, Alice e i Nibelunghi, Il pugnale di Kriminal, Cartarte. Carta e cartone fra creativit gioco ed arte., libro sull di carta e cartone che d molti spunti per lavorare con questi materiali. L di Rosa, ispirato alla storia dell Rosa Parks, stato tradotto in dodici lingue e portato in scena in diversi teatri italiani.

Nel 2012 con Il bambino di vetro vince il Premio Andersen per il miglior libro nella categoria 9 12 anni[2].

Nel 2014 vince il premio Andersen come miglior scrittore con la seguente motivazione “Per essere la voce pi alta e interessante della narrativa italiana per l di questi ultimi anni. Per una produzione ampia e capace di muoversi con disinvoltura e ricchezza fra registri narrativi diversi: dall alla misura breve del racconto per i pi piccoli, dall illustrato al romanzo per adolescenti, dal progetto creativo ad un forte impegno civile. Per una costante e limpida qualit della scrittura.”
peuterey parma Silei e Tognolini